La fine della ragione

Il libro

È un mondo in cui hanno vinto loro.

In cui le frontiere sono chiuse, perché gli immigrati vanno aiutati a casa loro. In cui nei cieli non volano più aerei, perché le scie chimiche ci avvelenano e perché, comunque, dove dovremmo andare? Una “brava persona” è quella che rimane a casa sua a fare la sua parte. Un mondo dove gli insegnanti sono nemici del popolo, perché tramandano le nozioni sbagliate. Un mondo dove i panni si lavano con i sassi e dove gli organi di informazione non esistono più, perché mentono. Un nuovo medioevo culturale e sociale. L’oscurantismo.

In questo scenario, La fine della ragione racconta la storia di una madre con un figlio malato, trattata come un’eretica, perché alla ricerca dei perduti “bacini” (cioè, i vaccini).

L’autore

Roberto Recchioni è uno dei più noti fumettisti italiani, che ha esteso la propria popolarità come personaggio influente della rete. È stato autore di storie per personaggi come Dylan Dog, Tex e Diabolik. Ha creato, assieme a Lorenzo Bartoli, la serie di culto John Doe. Per Sergio Bonelli Editore, assieme a Emiliano Mammucari, ha inventato Orfani: progetto a fumetti, con uno sviluppo multimediale, di grande successo. Recchioni ha scritto romanzi, soggetti cinematografici, servizi giornalistici e saggi. Attualmente, è curatore di Dylan Dog, di cui è anche uno dei principali sceneggiatori.

  • Un fumettista che ha venduto più di un milione di copie in Italia.
  • Uno dei più seguiti influencer in rete.
  • L’autore che ha rivoluzionato Dylan Dog e inventato Orfani.
  • La prima graphic novel contro i no-vax.

In libreria il 25 gennaio 2018

vittorio 2017-11-30T12:45:35+00:00 20 novembre 2017|