La prima pagina di Salvezza

Ci siamo! Negli scorsi giorni abbiamo cominciato a tutti gli effetti a scrivere e disegnare le prime pagine di Salvezza. Abbiamo ragionato e discusso a lungo su come iniziare il racconto, su quale dettaglio concentrarci e su come accompagnarvi in questo viaggio. Abbiamo pensato che poteva farvi compagnia un pettirosso che è salito a bordo dell’Aquarius a Catania e che ci ha accompagnati per il resto del viaggio. È proprio così: non è una finzione narrativa: spesso gli uccellini trovano rifugio (o cibo!) sulla nave quando si è vicini alla costa. Sarà proprio questo pettirosso, Robin, ad aprire la sequenza iniziale di Salvezza, come potete vedere dalla prima pagina della sceneggiatura di Marco e da questa foto scattata al tavolo da lavoro di Lelio.

Salvezza
di Marco Rizzo & Lelio Bonaccorso
Feltrinelli Comics

 
1. Vignetta che occupa 2/3 della pagina. Il centro storico di Catania visto leggermente dall’alto, l’Etna sullo sfondo a renderlo ancora più riconoscibile. Dida: Catania, 10 novembre 2017. 2. Nella fascia bassa, tre vignette piccole, identiche in altezza. Nella prima, dettaglio delle zampette di un pettirosso su un cornicione. 3. Zoom out, il pettirosso si trova sul cornicione del duomo di Catania. 4. Ancora un zoom out, il pettirosso spicca il volo verso di noi. Siccome sono certo che lo dovrò nominare mille volte nel corso della sceneggiatura, facciamo così: chiamiamolo Robin.

							
redazioneggf 2018-02-02T12:39:35+00:00 11 dicembre 2017|